SERVIZI FIDUCIARI

Guardiana non armata, vigilanza notturna e diurna, televigilanza, sorveglianza e telesorveglianza, portierato fiduciario a Monza e Brianza

CONTRARIAMENTE A QUANTO SI CREDE NON È L’ARMA A SCORAGGIARE POTENZIALI EFFRAZIONI O ILLECITI, MA È LA PRESENZA COSTANTE ED AUTOREVOLE DI UN PRESIDIO.

La vigilanza non armata attiene alla sfera della sicurezza privata che si mette a disposizione e a tutela delle persone, cose, beni pubblici e privati. È un’attività di vigilanza messa in pratica da operatori sprovvisti di armi atte ad offendere. La vigilanza non armata consiste in un vero e proprio deterrente contro effrazioni, tentativi di furto, danneggiamenti a cose o ad attività commerciali.

L’operatore di sicurezza è un professionista! Ha il compito di vigilare su uno spazio e sorvegliare il corretto andamento delle cose.
Sempre più spesso il servizio di vigilanza non armata in uffici, condomini o sedi aziendali è utilizzato per monitorare e regolare l’accesso all’interno stabile, registrare i visitatori in entrata ed in uscita, sorvegliare le entrate secondarie e tutte le vie d’uscita fornire un servizio di receptionist, ispezionare locali, posteggi interni ed esterni. In alcuni casi la vigilanza non armata viene richiesta anche in aziende o cantieri per la sorveglianza del materiale, per la presenza negli orari di apertura e chiusura, per annotare l’entrata e l’uscita di dipendenti, fornitori con mezzi di lavoro.
PER IL COMPITO CHE SVOLGONO, SPESSO, SI RICHIEDE AI VIGILANTI UNA PREPARAZIONE IN MATERIA ANTINCENDIO, PRIMO SOCCORSO E PRONTO INTERVENTO PER RISPONDERE ATTIVAMENTE IN CASO DI EMERGENZA.
Qualora le circostanze lo chiedessero, il vigilante non armato ha il dovere di segnalare la minaccia alle autorità competenti, senza però intervenire in prima persona al tentativo di intrusione. Gli interventi devono sempre essere preventivi e non repressivi, mirati comunque ad allontanare il pericolo senza alimentarlo.
Grazie alla sua preparazione è in grado di prevenire il problema prima che esso si presenti o degeneri.

ecco i servizi fiduciari offerti da ottoservicegroup

  • Portierato fiduciario
  • Custodia, sorveglianza e fruizione di siti ed immobili
  • Controllo degli accessi, regolazione e registrazione del flusso di persone e merci
  • Assistenza al controllo (safety)
  • Attività ausiliaria alla viabilità e fruizione dei parcheggi
  • Servizi operativi di ingresso
  • Portineria con telesorveglianza
  • Autista privato
  • Controllo antintrusione con verifica dei titoli di accesso
  • Sorveglianza fissa
  • Tele vigilanza al fine di disporre l’intervento delle Guardie Giurate e delle forze di Pubblica sicurezza
  • Vigilanza notturna e diurna non armata

LE FAQ DEI SERVIZI FIDUCIARI

Che ruolo svolge la Vigilanza non Armata ?

La vigilanza non armata attiene alla sfera della sicurezza privata che si mette a disposizione a tutela delle persone, cose e beni pubblici e privati. È un’attività di sorveglianza esercitata da personale sprovvisto di armi per la difesa individuale. Viene anche detta “vigilanza passiva” perché la guardia incaricata non è equipaggiata con mezzi per offendere come una pistola, non è addestrata all’utilizzo e non ha il diritto di poterli usare. La sicurezza non armata viene richiesta da negozi, uffici e aziende che hanno bisogno di un servizio di controllo di beni ad esempio portierato in palazzi, centri commerciali, fiere, luoghi e in generale situazioni in cui sono richiesti monitoraggio e custodia. La vigilanza non armata è infatti un deterrente contro effrazioni, tentativi di furto, danni a cose o attività commerciali.

Come opera la Guardia non Armata ?

La guardia non armata o addetto ai servizi fiduciari si accerta che nessun intruso entri in aree riservate, ispeziona i parcheggi, le aree interne e segnala alle forze dell’ordine eventuali anomalie nel caso si verifichino e l’intervento superi i compiti a cui è adibito. Quando si valuta un servizio di vigilanza o di portierato fiduciario per negozi e uffici o altre realtà, il confronto tra vigilanza armata e vigilanza non armata viene naturale e la tendenza è spesso quella di reputare che un vigilante armato sia più incisivo di un collega senza pistola. In verità, i dati sembrano sostenere l’opposto: non è l’arma a scoraggiare potenziali intrusi, ma la presenza di un piantonamento o di personale in perlustrazione.

Chi può fare la Guardia non Armata ?

Il profilo di una guardia non armata, di un addetto ai servizi fiduciari o di un portiere fiduciario è un professionista che ha il compito di sorvegliare un’area o un luogo e monitorare il corretto andamento di una situazione. Più frequentemente, il servizio di vigilanza non armata in uffici, condomini o sedi aziendali viene utilizzato per controllare e regolare l’accesso alle sale o ai piani dello stabile, registrare i visitatori, sorvegliare le entrate secondarie, fornire un servizio di receptionist, perlustrare locali interni, posteggi e altro ancora. In alcuni casi la vigilanza non armata viene richiesta anche in aziende o cantieri per la sorveglianza del materiale, per la presenza negli orari di apertura e chiusura, per registrare addetti e mezzi di lavoro.

Lavora anche di notte la Guardia non Armata ?

In determinate circostanze la vigilanza non armata, i servizi fiduciari ed il portierato fiduciario, viene utilizzata anche nelle ore notturne per controllare i sistemi di allarme, perlustrare regolarmente il perimetro o gli spazi interni o presenziare a eventi e manifestazioni. Per il compito che svolgono, spesso, si richiede ai vigilanti una preparazione in materia antincendio, primo soccorso e pronto intervento per rispondere attivamente in caso di emergenza. Qualora le circostanze lo chiedessero, il vigilante non armato ha il dovere di segnalare la minaccia alle autorità competenti, senza poter rispondere in prima persona al tentativo di intrusione o furto. Grazie alla sua preparazione è in grado di prevenire il problema prima che esso si presenti o degeneri. Il servizio di portierato, o di receptionist, rientra tra i servizi di vigilanza non armata, detti anche servizi fiduciari. Le principali prestazioni fornite sono:• Registrazione visitatori all’interno di uffici e aziende • Registrazione e controllo entrate ed uscite in condomini, stabili, e uffici • Gestione parcheggi e controllo accessi • Servizio di centralino e smistamento chiamate • Servizio di Doorman (accoglienza clienti in negozio, apertura porte e regolamentazione afflusso/deflusso della clientela)

Quali sono i servizi fiduciari più richiesti ?

I settori dove i servizi fiduciari sono più frequentemente richiesti, come detto in precedenza, sono la sicurezza negozi, uffici e condomini. Ulteriori servizi di vigilanza non armata sono: • Controllo delle infrastrutture • Ispezioni in aree delimitate – esterne ed interne agli esercizi commerciali • Custodia chiavi • Sicurezza per grandi eventi • Sicurezza manifestazioni e convegni • Sicurezza discoteche e locali I settori nei quali possono essere applicati questi servizi sono, ad esempio, cantieri, supermercati, locali notturni, ecc. Per quanto riguarda piccoli esercizi commerciali come bar, tabaccherie, gioiellerie e farmacie, esistono diverse soluzioni e sistemi di sicurezza dedicati, tra i quali: • Servizio di videosorveglianza all’interno delle attività commerciali: grazie all’installazione di telecamere, viene monitorata continuamente l’attività come deterrente per furti da parte di clienti e/o dipendenti, o per una sorveglianza notturna. • Servizio di guardia virtuale: grazie all’installazione di un monitor all’interno dell’esercizio commerciale, viene trasmessa l’immagine della guardia in tempo reale con funzione di deterrente.

Come opera l'addetto ai servizi fiduciari ?

L'addetto ai servizi fiduciari garantisce la sicurezza di persone e proprietà in contesti pubblici e privati: svolge azioni di prevenzione di reati e illeciti (soprattutto furti, borseggi, atti di vandalismo, introduzione di articoli proibiti) e interviene per mediare e risolvere le situazioni critiche che possono arrecare danni alle persone e alle cose.

Cosa fa l'addetto ai servizi fiduciari per tutelare beni e persone?

Una delle mansioni principali degli addetti ai servizi fiduciari è il controllo degli accessi di una struttura: ad esempio in aeroporti, stazioni, centri commerciali, aziende, uffici e centri direzionali, banche, musei e monumenti, stadi, o in occasione di eventi, concerti e manifestazioni di vario tipo. Gli addetti ai servizi fiduciari presidiano i diversi punti di accesso da soli o in team, effettuano controlli anche tramite metal detector, se necessario verificano le credenziali di accesso (come badge, biglietti di ingresso e titoli di viaggio) e regolano i flussi in entrata e in uscita. L'addetto ai servizi fiduciari si assicura quindi che nessuno acceda senza permesso alle zone vietate, che non vengano introdotti oggetti o sostanze illeciti e che tutti rispettino il livello di accesso garantito dall'autorizzazione in loro possesso. Svolge poi attività di vigilanza (non armata), controllo e prevenzione, pattugliando il perimetro dell'area da sorvegliare e ispezionando i diversi ambienti. Anche solo far notare la propria presenza infatti è utile in qualità di deterrente per comportamenti inadeguati o criminali. Un'altra mansione dell'addetto è il controllo da remoto tramite sistemi di telecamere e videosorveglianza che permettono di monitorare costantemente i movimenti di singole persone o gruppi e individuare comportamenti sospetti da seguire con attenzione. Quando si verificano situazioni problematiche, l'agente fiduciario interviene per garantire la salvaguardia e la protezione di beni e persone usando le tecniche e gli strumenti di difesa in suo possesso - ad esempio per bloccare un visitatore che cerca di accedere ad aree private in un museo, sventare un tentato furto in un supermercato o sedare una rissa fuori da una discoteca. Se necessario richiede l'intervento delle forze dell'ordine, di personale medico o dei vigili del fuoco. L'addetto fiduciario si occupa anche di documentare accuratamente tutti gli incidenti che si verificano, compilando report e documentazione relativa. A livello operativo, un addetto alla sicurezza svolge le proprie mansioni di presidio accessi alla portineria, all'ingresso o al front desk di stabilimenti, impianti produttivi, uffici depositi, cantieri, negozi, grandi magazzini, locali, discoteche, stadi, hotel, centri fiere e congressi, presso i security check e i varchi presidiati in aeroporti, stazioni e altri luoghi ad accesso controllato. Parte del lavoro si svolge anche nelle sale di videosorveglianza e nelle attività di pattugliamento. Le principali mansioni di un addetto alla sicurezza sono: • Vigilare sulle aree sotto il suo presidio • Controllare gli accessi alle strutture • Pattugliare le aree presidiate • Svolgere attività di videosorveglianza • Monitorare comportamenti sospetti • Intervenire in situazioni di necessità • Se necessario, allertare le forze dell'ordine e di pronto soccorso • Mantenere un registro dettagliato delle attività svolte Competenze di un Addetto alla Sicurezza Le principali competenze di un addetto alla sicurezza sono: • Competenza nell’effettuare controlli di sicurezza • Conoscenza delle procedure per contestare e segnalare illeciti • Conoscenza dei sistemi di allarme e videosorveglianza • Conoscenza delle apparecchiature per rilevazione di oggetti pericolosi e ispezione di persone • Conoscenza di tecniche e strumenti di difesa • Consapevolezza degli obblighi legali legati alla professione • Reattività e capacità di affrontare l'imprevisto • Doti di attenzione visiva e uditiva • Velocità e destrezza nei movimenti • Forza fisica e resistenza • Doti comunicative • Competenza nella mediazione di conflitti

Dove effettuate il servizio di vigilanza notturna e diurna ?

• Milano via Sanvittore • Milano via Ippodromo • Civesio di S.Giuliano Milanese Via della Liberazione • Vedano al Lambro via Alcide de Gasperi